Archivio tag | Fëdor Dostoevskij

Il sosia, Fëdor Dostoevskij

Nella mia sciocca spavalderia l’ho letto in una giornata di treno. Così. Neanche fosse stato un romanzetto semplice semplice. Ci ho messo un po’ a riordinare le idee, e la prefazione di Olga Belkina (I Classici Universale Economica Feltrinelli) mi ha salvato a vita. Non è stato traumatico come mi aspettavo, visti gli standard di […]