Cinema

Babel

Titolo: Babel Regia: Alejandro González Iñárritu Anno: 2006 Cast: Brad Pitt, Cate Blanchett, Adriana Barraza, Gael Garcia Bernal, Rinko Kikuchi, Kōji Yakusho, etc. Genere: Drammatico TRAMA: Le storie di una famiglia statunitense, di quella di una badante messicana, di una famiglia marocchina e di un padre e una figlia giapponese si intrecciano e, nonostante l’imponente […]

La vie en rose, Olivier Dahan

Come per ogni festa in famiglia è tempo di cazzeggio a tutto spiano, e mi è sembrato giusto dare l’ultima botta nella sera di Santo Stefano con una visione familiare e/o all-together, scegliendo naturalmente il film più leggero e fanfarone che potesse venirmi in mente: La vie en rose. Considerato che è un film sulla vita […]

28 giorni dopo

Titolo: 28 giorni dopo Regia: Danny Boyle Anno: 2002 Cast: Cillian Murphy, Naomie Harris, Megan Burns, Brendan Gleeson Genere: Horror, drammatico, catastrofico TRAMA: Un gruppo di animalisti vuole liberare delle scimmie rinchiuse in un laboratorio. Non sanno che le scimmie sono infette da Rabbia e quando una di loro aggredisce un’animalista l’epidemia non lascia scampo. […]

Io so il perché di Sofia Coppola e me (e degli altri miei affetti).

Siccome è un po’ di tempo che mi sono eclissata e siccome proprio ieri ho rivisto Lost in translation con immutato affetto..beh, farò che parlare dello speciale legame che mi unisce a questa donna. Io ho, ..come dire, i miei fari tra letteratura, cinema, musica, il mondo e tutte le cose: fra queste Sofia Coppola non è […]

Titanic, James Cameron

Odissea in un perfetto pacchetto commerciale per teenagers romantiche. Perfetti antipodi stereotipati: lei, naturalmente facoltosa e bellissima e praticamente scolpita nella porcellana, che è intelligente e non riesce a conformarsi al pensiero conservatore e snob degli altlocati; lui, squattrinato “artista”, naturalmente bello pure (e poteva non esserlo), con la solita filosofia del carpe diem – […]

L’altra donna del re, Justin Chadwick

NO. Io capisco che comprimere un libro di seicentocinquantacinque pagine in due ore sia un’impresa non indifferente, MA UN LAVORO MIGLIORE SI POTEVA ANCHE FARE. Odiosa evidenza è il fatto che si preferisca dare più valore all’estetica che al contenuto: costumi e ambientazioni come fotografia bellissimi, ma tutto il resto fa acqua. Al di là […]

L’angelo sterminatore, Luis Bunuel

Recensione a caldo, e forse l’unica che posso fare vista la mia annoiata disattenzione. Facciamo che è un commentino e basta. Ero partita positivissima e carica di aspettative, primi cinque minuti okay..dopo venti minuti mi rompevo le palle, dopo altri venti minuti stavo morendo di noia e ho finito per fare altro. Non disdegno Bunuel, […]