3 commenti

Il giovane Holden, J. D. Salinger

Qual è il titolo? Il giovane Holden

Chi è l’autore? Jerome David Salinger

Quando è stato scritto? Nel 1951
TRAMA: Il giovane Holden Caulfield ci racconta un pezzo importante della sua vita…

Eccomi qui, a parlare di questo romanzo e compagnia bella.
Il giovane Holden è un romanzo di formazione, un romanzo che ti lascia secco. Ma non è un romanzo adolescenziale in stile Alessandro D’Avenia o Federico Moccia. Quella è merda. Qui abbiamo un ragazzo di sedici anni che ci racconta un periodo importante della sua vita, l’ennesima espulisione da scuola. Sì, Holden Caulfield è un ragazzo critico e sensibile, che ama la letteratura inglese ma odia studiare. Chiunque lo legga riesce a leggere su quelle righe un po’ di se stesso. E’ un ragazzo semplice, Holden, un ragazzo che non vuole studiare, che fuma, che beve.. ma sotto questa corazza abbiamo un ragazzino. Un ragazzino che della vita ha visto troppo e troppo presto. Un ragazzino che ha visto la morte in faccia, mentre si caricava fra le braccia il suo fratellino. La cosa che più mi ha lasciato secco di questo romanzo è che Holden, nonostante la giovane età, sia già una persona matura. Che riesce a cavarsela in giro da solo, con il suo cappello e il suo cappotto Espulsione da scuola, nascondere tutto a tutti prima delle vacanze, andare in giro sul far del gelo, una stanza all’hotel. Tutto ciò è scritto in modo semplicissimo, comprensibile persino da un bambino. Ma è scritto in una semplicità poetica, tagliente come il gelo di gennaio. Perché quando leggi il suo semplice ma descrittivo e secco modo di raccontare le cose, non puoi fare a meno di rimanere di rimanere a bocca aperta con gli occhi sbarrati e pensare che, cavolo, questo ragazzo è un grande. E’ riuscito a farmi venire la pelle d’oca. Ma non per gli argomenti, ma per il modo di raccontarli. Ogni genitore dovrebbe obbligare il proprio figlio adolescente a leggere questo romanzo, perché da Holden Caulfield si può solamente imparare: si può imparare a come affrontare le cose, si può imparare che certe volte siamo proprio dei coglioni.
Un’altra cosa che mi è piaciuta molto è la maestria con la quale Salinger riesce a scrivere nei panni di un sedicenne. Riesce ad emularne le sensazioni, i sentimenti, le espressioni e i modi di fare come se lui stesso fosse Holden. Riesce a far spiegare ad Holden i suoi rapporti con le ragazze, che a quindici anni se non sei un figaccio non sono mai semplici. Ma anche i rapporti con gli amici, che non sempre sono rose e fiori, ma che variano sempre. Riesce a far essere Holden sensibile e un po’ bastardo, intelligente e perspicace ma a volte stupidino e ingenuo.
Un concentrato di emozioni, questo libro può essere letto sia a quattordici anni che a sessanta perché ti darà le stesse emozioni: se lo leggi a quattordici pensi “Cazzo, è vero”  e se lo leggi a sessanta pensi “Eh, ne ho combinate delle belle…”. E in fondo il compito di un libro è anche questo: farci vivere tante vite, sì.. ma farci imparare sempre qualcosa sulla nostra vita e farcela ricordare proprio per come era in QUEL periodo.
Holden Caulfield rimarrà sempre uno dei miei più cari amici di carta.

Riccardo

Annunci

3 commenti su “Il giovane Holden, J. D. Salinger

  1. In questo caso le parole sono superflue …. Sei stato magnifico Riccardo ! 😀
    In ogni caso ti consiglio di leggere come ipotetico seguito di questo : Un giorno questo dolore ti sarà utile di Cameron .Vedrai che anche James ti catturerà 🙂

  2. A propros ieri sono riuscita a visionarne il film , e merita anche quello , gli attori sono tutti molto capaci , la regia è fantastica , e poi la colonna sonora è del mio grande ed unico amore ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: