1 Commento

Jack Frusciante è uscito dal gruppo, Enrico Brizzi

Ho letto per la prima volta un brano di Jack Frusciante è uscito dal gruppo sull’antologia delle medie. Era anomalo: grammatica sconquassata, termini bizzarri, perifrasi da capogiro,  parolacce. Da cui, il desiderio di leggere il romanzo. Desiderio pungolato, una volta al liceo, dal soprannome dato al preside, per l’appunto Jack Frusciante (vero nome, Antonio Frusciante. Niente di strano: John Frusciante dei Red Hot Chili Peppers, da cui prende il titolo il libro, è originario come lui della provincia di Benevento).
E invece l’ho letto solo pochi mesi fa, e in effetti l’avrei apprezzato di più se l’avessi letto un due-tre anni prima.
La trama non ha niente di epico: in quel di Bologna c’è un Alex ama un’Aidi, Aidi gli vuol bene in un modo bizzarro non definibile propriamente amore, Aidi va a studiare all’estero, Alex piange.
Il fatto che l’abbia apprezzato comunque è (spero) la prova che il romanzo adolescenziale non è necessariamente una cretinata per preadolescenti, come si suol dire, con gli ormoni in subbuglio. Si tratta invece di un libro molto delicato, che spesso assume i toni de Il giovane Holden; nella lettera di Martino (agh, che voglia matta di spoilerare!) assume una profondità lancinante. Non vi verrò neanche a dire che è un capolavoro, eh. E’ semplicemente una storia d’amore tra due adolescenti comunissimi, in alcuni aspetti appiattiti all’immagine che comunemente si ha degli adolescenti, oppure con caratteristiche abbastanza stupide (sì, insomma, Aidi che fa i disegnini a pastello sulle lettere per Alex è un tantino patetica dal mio punto di vista). In alcuni tratteggi caratteriali Brizzi è anche incoerente. Insomma, lo ammetto: i personaggi sono molto poco a tutto tondo, stereotipi dell’adolescente alternativo (lo so che è un paradosso) che racchiudono tutti gli adolescenti del periodo.
Però il romanzo è straordinariamente sincero. Idealizza l’adolescenza senza idealizzare gli adolescenti, che non sono niente di speciale  se non nei rapporti tra loro. Come nella realtà, oserei dire.Quanto al rapporto tra Aidi e Alex, è bizzarro: amore platonico, si potrebbe dire. Ma più che a questo lo ricondurrei a un’affinità tra anime che Aidi rifiuta di far sfociare nell’amore fisico perché lo considera un rapporto diverso dall’amore, che invece si aspetta più abissale, più avvolgente, più totalizzante (mentre la sintonia con Alex è perfettamente serena).
Il merito che riconosco a Brizzi è il grande rispetto che mostra per gli adolescenti così come sono, in ogni loro forma purché autentica, da Martino ad Aidi. Mica niente.
Ammetto però che la vera ragione per cui ho apprezzato questo libro è lo stile “cannibale”, che regge nonostante l’influenza dei classici (oddio, non conosco il bolognese, però credo che forme come “illo” e “basio” siano latinismi veri e propri, non dialetto. Di sicuro c’è qualche spunto leopardiano qua e là) e che è radicale e in questo senso inedito. La trama non è granché, non basterebbe affatto a dare senso di esistere a questo libro. A compensare, il modo in cui è scritto lo sorregge perfettamente.
In sintesi, magari non eccezionale, ma affascinante, da leggere, se non altro per rapportarsi a una forma anomala di letteratura.

Dal film Jack Frusciante è uscito dal gruppo del 1996, diretto da Enza Negroni

 

Maria

Annunci

Un commento su “Jack Frusciante è uscito dal gruppo, Enrico Brizzi

  1. […] (presentazione che non ho potuto fare a meno di associare all’immagine di Alex di Jack Frusciante è uscito dal gruppo). Invano cerchereste qualche informazione in più su Wikipedia: è troppo giovane, ha rilasciato il […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: